I giovani delle città presentano un rischio di indebitamento maggiore

Una giovane donna seduta in un salotto tiene tra le mani una lettera che osserva concentrata.

(16.01.2013) L'età e lo stile di vita influenzano fortemente il rischio di indebitamento. Secondo uno studio della società di riscossione Intrum Justitia, i giovani delle città, così come i lavoratori del settore dell'artigianato e della ristorazione, sono i più esposti in Svizzera.

Al contrario, le persone dotate di un buon livello di formazione, di una rete di contatti stabile e di un domicilio nella Svizzera centrale presentano un rischio di indebitamento più debole in Svizzera. In effetti, gli abitanti più avvantaggiati si trovano nei cantoni di Nidvaldo, Zugo e Obvaldo, mentre le zone più a rischio sono il canton Glarona, Friburgo e Soletta.

Per quanto concerne le grandi agglomerazioni, la città svizzera che presenta un rischio minore di indebitamento è Winterthur, davanti a Zurigo, Berna, Sciaffusa e Neuchâtel. Al contrario, le persone domiciliate a Friburgo, Bienne, Lugano, La Chaux-de-Fonds, San Gallo, Thun, Losanna, Lucerna, Coira e Basilea presentano i rischi maggiori del paese.

Per quanto concerne il tipo di formazione, Intrum Justitia ha ottenuto un risultato sorprendente: non sono gli universitari a gestire meglio il loro denaro, ma le persone che dispongono di una formazione professionale media. Tra i laureati, i meno esposti al rischio di indebitamento hanno seguito degli studi in scienze umane e scienze naturali.

Nel settore dell'e-commerce, un'importante fonte potenziale di indebitamento, Intrum Justitia rileva in particolare che le donne tra i 45 ed i 59 anni consumano su internet in maniera intensiva, pur presentando un rischio di indebitamento inferiore alla media.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/giovani-citta-presentano-rischio-indebitamento-maggiore.html