La fiducia dei consumatori è rimasta stabile

Dentro un cestino per la spesa rosso sono posate una bottiglia di succo d'arancia e delle mele.

(14.08.2013) La fiducia dei consumatori è relativamente stabile in Svizzera. Secondo un'inchiesta commissionata dalla Segreteria di Stato dell'economia (UST) all'istituto DemoScope, l'indice corrispondente ammontava a -9 punti in luglio, ovvero un leggero calo rispetto ad aprile (-5 punti).

Il livello osservato corrisponde alla media storica, ovvero -9 punti circa. Secondo la SECO l'evoluzione di questi ultimi trimestri lascia presagire un'attitudine piuttosto cauta delle famiglie elvetiche, senza ottimismo né pessimismo marcati.

Tra i quattro sottoindici che vengono presi in conto nel calcolo della fiducia dei consumatori, due si sono deteriorati fortemente. Le aspettative degli svizzeri riguardo la situazione economica sono scese a -6 punti, contro +3 in aprile. Si avvicinano alla media storica di -10 punti. Sul fronte della disoccupazione, le prospettive si sono pure oscurate in luglio (+54 punti contro +47 tre mesi fa).

Per quanto concerne la situazione finanziaria futura, le anticipazioni degli interrogati sono rimaste praticamente invariate in tre mesi (-1 punto in luglio, contro +2 punti in aprile). Stessa evoluzione sul fronte della possibilità di risparmiare nel corso dei mesi futuri: l'indice di aprile segnava +23 punti mentre in luglio ammontava a +26 punti.

Gli altri sottoindici  che entrano a far parte dell'inchiesta (ma che non hanno influenza sul calcolo della fiducia dei consumatori) non mostrano grandi cambiamenti tra aprile e luglio. Il parere sulla situazione economica generale nel corso degli ultimi dodici mesi corrisponde a -9 punti, contro -7. L'opportunità di intraprendere grandi spese nel corso dei prossimi dodici mesi resta a 0 punti, contro +5. Per quanto concerne invece l'apprezzamento della sicurezza del posto di lavoro, si è fermi a -69 punti, contro -65.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/fiducia-consumatori-rimasta-stabile.html