Cautionnement romand ha sostenuto 180 imprese lo scorso anno

Giovane donna sorridente con una carta di credito in mano all'interno di un negozio dallo stile contemporaneo.

(24.04.2013) Lo scorso anno, la Cooperativa romanda di fideiussione - PMI (Cautionnement .romand), che aiuta le imprese ad ottenere un accesso al credito, ha sostenuto 180 imprese. Questi sostegni si sono tradotti in un impegno totale che ammonta a CHF 33,5 milioni.

Nel 2012 Cautionnement romand ha trattato 335 richieste. I dossier accettati hanno permesso alle imprese di beneficiare di un totale di CHF 112 milioni per i loro progetti. La leva finanziaria non è quindi trascurabile.

L'obiettivo di Cautionnement romand è di dare una mano alle PMI con sede nelle terre friburghesi, ginevrine, neocastellane, vallesane e vodesi. La struttura, riconosciuta dalla Confederazione nel 2007, aiuta le imprese a compensare le differenze tra i loro bisogni di finanziamento ed i prestiti che le banche sono disposte ad accordare loro.

Concretamente, Cautionnement romand offre una garanzia che motiva gli istituiti bancari a sostenere i progetti delle piccole e medie imprese, qualsiasi siano il loro tipo di progetto e lo stadio di attività. La cooperativa è aiutata da antenne di prossimità e propone i suoi servizi a tutti i tipi di banche.

Dal suo riconoscimento federale, la struttura ha permesso a 1'197 imprese, che offrono lavoro a 8'004 persone, di beneficiare di linee di credito garantite che ammontano a CHF 189 milioni. Hanno così visto la luce progetti di un valore che si attesta attorno ai CHF 600 milioni.

Esistono altre tre cooperative di fideiussione sostenute dalla Confederazione in Svizzera: la Società cooperativa di fideiussione SAFFA (per le donne), CC Centre e l'Ostschweizerische Bürgschaftsgenossenschaft (OBTG).


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2013/cautionnement-romand-sostenuto-180-imprese-scorso-anno.html