Tre regioni svizzere tra i leader mondiali nelle scienze della vita

Un uomo e una donna in camice bianco lavorano insieme all'interno di un laboratorio scientifico.

(31.10.2012) Ginevra, Basilea e Zurigo figurano tra le regioni più dinamiche al mondo nel campo delle scienze della vita. Secondo BAKBASEL, queste città fanno parte dei poli regionali che hanno vissuto la crescita maggiore di questa industria tra il 2000 ed il 2010.

Ginevra e Basilea occupano rispettivamente il 3° ed il 4° posto nella classifica delle regioni che hanno registrato il più importante plusvalore nell'industria delle scienze della vita tra il 2000 ed il 2010, dietro Shangai (1°) e Cambridge (2°). Zurigo arriva all'11° posto, appena dietro Hong Kong.

Inoltre il rapporto, che valuta 19 poli di scienze della vita in 15 paesi, sottolinea che più dei due terzi della crescita del PIL della regione di Basilea provengono esclusivamente da questo settore, ciò che costituisce un record mondiale. I tre poli svizzeri figurano ugualmente tra le regioni che possiedono le più alte concentrazioni di brevetti nelle scienze della vita nel mondo.

Nella regione di Basilea, l'enorme contributo dell'industria delle scienze della vita al PIL, che vale l'1,7% del 2,4% della crescita annuale media, si spiega con l'insediamento storico molto performante dell'industria farmaceutica. La partenza di Merck Seronoda da Ginevra rischia invece di pesare sulla crescita futura di questa regione.

Al top della classifica mondiale, l'avanzata di Shanghai mostra che la capacità d'innovazione delle regioni emergenti in Asia è uno dei fattori essenziali per la loro crescita. L'industria delle scienze della vita a Shanghai è quella che concentra il maggior numero di impiegati tra le regioni studiate, oltre ad aver conosciuto la crescita più forte in questo campo tra il 2000 ed il 2010.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/regioni-svizzere-leader-mondiali-scienze-vita.html