Record di creazioni d’impresa nel 2011

Ufficio dallo stile contemporaneo dove due uomini lavorano a un tavolo e una donna dispone documenti su di un pannello a parete.

(11.01.2012) L'anno 2011 ha segnato un record storico per quanto concerne il numero delle creazioni d'imprese. Durante questo periodo, 39'665 nuove ditte sono state iscritte al registro di commercio, una cifra in aumento del 5% rispetto all'anno precedente, secondo Dun & Bradstreet (D&B).

Il più forte aumento delle creazioni d'impresa è stato constatato nella regione del Lemano (+10%). Il Ticino occupa il secondo posto, con un incremento dell'8%. A causa di una stagnazione, la Svizzera nord-orientale è la sola regione a non aver fatto registrare un incremento. Considerando gli ultimi dieci anni, soltanto gli esercizi del 2004 (+8% in un anno), 2007 (+6%) e 2010 (+7%) avevano totalizzato una crescita più elevata rispetto a quella del 2011. Durante il mese di dicembre, il numero di nuove società è tuttavia diminuito dell'1% su scala annuale, a 4'080.

Il numero di fallimenti d'imprese è anch'esso aumentato nel 2011, con un incremento del 6% rispetto all'anno precedente, a 6'536. Il numero di fallimenti dovuti ad insolvibilità è progredito del 3%, a 4'379, mentre quello causato da mancata organizzazione del 13%, a 2'157. Il Ticino ha subito il numero più elevato di fallimenti (+23%), seguito dalla regione di Zurigo (+22%). Al contrario, la Svizzera orientale ha mostrato una diminuzione del 18%.

In totale, la differenza netta tra le imprese create e scomparse durante tutta la durata del 2011 dà un saldo positivo di 11'620 imprese, in diminuzione del 5% su un anno.


Informazione

Ultima modifica 09.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/record-creazioni-impresa-nel-2011.html