Progressione generalizzata dell’impiego in Svizzera

Piano ravvicinato di una tastiera con un tasto  verde sul quale è rappresentata una lente d'ingrandimento e la scritta find job.

(05.09.2012) L'impiego ha avuto un miglioramento nei settori secondario e terziario al secondo trimestre 2012. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), il numero dei posti di lavoro è in aumento dell'1,2% su scala annuale, andando a raggiungere 4,072 milioni.

Rispetto al 1° trimestre 2012, l'aumento si rivela nettamente meno importante (+0,4%). Ha toccato sia il settore secondario che terziario, che hanno fatto registrare entrambi una progressione dell'1,2% su scala annuale.

I rami economici che hanno avuto gli incrementi maggiori su scala annuale sono la fabbricazione di prodotti elettronici e l'orologeria (+3,7%), così come la costruzione (+1,8%), per il settore secondario; la sanità umana e l'azione sociale (+2,4%) per il settore terziario. L'impiego è cresciuto in tutte le regioni della Svizzera. È lo Spazio Mitteland (+2,0%) che mostra la progressione più importante.

Sempre su scala annuale, il numero di posti vacanti è sceso del 15% andando a raggiungere i 47'900, che corrispondono ad un tasso di posti vacanti dell'1,2%. Per quanto riguarda l'indicatore dell'UST che misura le difficoltà a trovare mano d'opera qualificata, è stato registrato un leggero calo dello 0,8%. Questo tipo di difficoltà tocca all'incirca tre imprese su dieci, tutti i settori compresi, da ormai più di due anni.

Le previsioni dell'impiego per il 3° trimestre indicano una flessione su un anno (-2,1%), benché rivelino anche una leggera tendenza delle imprese a voler continuare ad assumere durante il prossimo trimestre, indipendentemente dal settore economico.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/progressione-generalizzata-impiego-svizzera.html