Molte assunzioni nell’orologeria

Mano che regge il meccanismo di un orologio.

(19.09.2012) L'orologeria prevede di assumere e formare numerosi impiegati entro il 2016. Infatti, un incremento del 15% degli effettivi nel ramo è stato annunciato dalla Convenzione padronale dell'industria orologiera svizzera (CP).

Secondo le previsioni che emanano da un'inchiesta condotta presso delle imprese orologiere, sono 3'200 i nuovi professionisti che verranno assunti e formati, in tutti i settori tecnici del ramo. I mestieri che preannunciano i maggiori incrementi di effettivi sono i micromeccanici (+26%), i quadrantisti (+23%) e gli orologieri (tra il 22% ed il 25% a seconda delle varianti del mestiere).

L'industria orologiera cercherà di assumere sia chi possiede titoli federali come un certificato federale di capacità (CFC) o un attestato federale di formazione professionale (AFP) (in particolare 712 orologieri e 702 operatori dell'orologeria), o persone con una formazione superiore (169 tecnici e 148 ingegneri).

L'inchiesta condotta dalla CP ha come scopo il definire i bisogni delle imprese orologiere, per poter mettere in opera le misure necessarie all'adeguamento tra l'offerta di personale e la domanda delle imprese. Essa sottolinea come nei cinque anni a venire si dovrà incrementare in particolare l'apprendistato duale (interamente in seno all'impresa) e recuperare l'immagine di certi mestieri tecnici agli occhi dei giovani.

La CP reputa che, per il momento, esista un adeguamento tra l'offerta e la domanda di personale qualificato, e rifiuta l'idea di una penuria nel ramo. Dopo i risultati dell'ultima inchiesta risalente al 2006, gli effettivi nell'orologeria sono saliti da 44'000 a 53'000 persone.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/molte-assunzioni-orologeria.html