Miglioramento del mercato del lavoro alla fine dell’anno

Primo piano di una pagina di giornale con la scritta Employment e una mano che cerchia un annuncio in rosso.

(19.09.2012) Dopo una stagnazione del mercato del lavoro in Svizzera dall'inizio del 2012, i datori di lavoro sembrano ritrovare l'ottimismo. Uno studio di Manpower indica che l'8% delle imprese interpellate prevede di aumentare i propri effettivi al quarto trimestre.

La maggior parte (88%) delle società sondate non prevede alcun cambiamento nel numero di impiegati, e soltanto il 3% prevede diminuzioni. La previsione netta d'impiego destagionalizzata di Manpower si stabilisce a +5%, facendo registrare un rialzo di 5 punti rispetto al 3° trimestre e di 3 su scala annuale. Secondo Manpower, questi risultati positivi rispecchiano il ritorno di una certa fiducia da parte dei datori di lavoro, sostenuta da una congiuntura interna robusta ed un'industria d'esportazione resistente.

Al contrario, i risultati variano fortemente a seconda delle regioni. Le prospettive di reclutamento per il 4° trimestre sono positive soltanto per tre regioni su sette. Si tratta della Svizzera centrale (+17%), della regione del Lemano (8%) e di Zurigo (+2%). La progressione di queste ultime due regioni è dovuta innanzitutto alla ripresa del settore finanziario, delle assicurazioni, dell'immobiliare e dei servizi per le imprese, secondo Manpower. Le previsioni più pessimistiche riguardano il Ticino (-3%), lo Spazio Mitteland (-2%) e il nord-ovest della Svizzera (-2%).

I risultati dei vari settori d'attività annunciano previsioni di assunzione positive nella metà dei 10 settori presi in esame. Le prospettive sono particolarmente favorevoli nel settore dei servizi pubblici e sociali (+11%) e nel settore del commercio (+3%). Con -4% l'industria estrattiva fa registrare il risultato meno buono tra tutti i settori e raggiunge inoltre il punteggio più basso dal 3° trimestre 2010. Su scala trimestrale, l'incremento più forte delle previsioni spetta alla costruzione (-1%, +15 punti) ed il calo più significativo al settore dei trasporti, del deposito e della comunicazione (-2%, -15 punti).


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/miglioramento-mercato-lavoro-fine-anno.html