Leggera diminuzione del consumo al mese di novembre

Cestino della spesa con prodotti ortofrutticoli sorretto da una donna di cui si vedono solo braccia e busto, sullo sfondo di verdure disposte in espositori da supermercato.

(04.01.2012) Il consumo delle famiglie elvetiche è diminuito leggermente nel corso del mese di novembre. L'indicatore del consumo UBS ha subito una flessione di 0,09 punti andando a raggiungere 0,81 punti, dopo aver fatto registrare un incremento al mese di ottobre. Corretto dell'inflazione dell'anno precedente, il tasso di crescita attuale del consumo privato in Svizzera si situa quindi intorno allo 0,8%, secondo UBS.

In base a quanto constatato nel corso dei mesi precedenti, il consumo è stato sostenuto dalla forte crescita delle nuove immatricolazioni di autovetture, che sono aumentate del 13,9% rispetto al mese di novembre 2010. I quattro altri elementi presi in esame nel calcolo dell'indicatore UBS - l'andamento degli affari nel commercio al dettaglio, il numero di pernottamenti in hotel da parte di turisti svizzeri, l'indice della fiducia dei consumatori e la cifra d'affari realizzata con carte di credito UBS - si sono tutti mantenuti ad un livello corrispondente alla recessione.

In particolare, il commercio al dettaglio ha dato segni di utili in calo a causa del tonfo dei prezzi e dell'aumento degli acquisti effettuati dagli svizzeri all'estero. Tuttavia, l'indebolimento dei prezzi si è rivelato proficuo per i consumatori, che hanno visto aumentare il loro potere d'acquisto. Nel 2012 il consumo delle famiglie dovrebbe quindi continuare a costituire una colonna portante per l'economia elvetica, secondo UBS. La banca prevede un incremento di quest'ultimo di oltre l'1%.


Informazione

Ultima modifica 09.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/leggera-diminuzione-consumo-mese-novembre.html