Le imprese sono prudenti malgrado i segni di ripresa in Svizzera

Documenti con grafici colorati di diverse tipologie.

(22.08.2012) Dopo il rallentamento al secondo trimestre 2012, l'attività economica della Svizzera ha ripreso vigore al mese di luglio. La congiuntura è stata buona quanto nell'inverno precedente, secondo il centro di ricerche congiunturali KOF.

Le aspettative delle imprese interpellate dal KOF sono tuttavia più frenate rispetto a tre mesi fa. Non dicono di voler effettuare dei licenziamenti ma non prevedono nemmeno assunzioni di personale supplementare.

Il commercio al dettaglio rappresenta bene l'evoluzione generale. Questo settore si è ripreso in luglio dopo un periodo difficile al 2° trimestre 2012. Gli affari sono giudicati come leggermente migliorati rispetto a tre mesi fa e la sovrabbondanza degli stock è stata ridotta. Nella costruzione la situazione, già molto positiva, si è migliorata ulteriormente e gli ordini sono in aumento. Le imprese rimangono fiduciose, pur se l'ottimismo non è più elevato quanto lo era all'inizio del 2° trimestre. Il settore finanziario ha pure vissuto un buon miglioramento. Segno di questa ripresa è il fatto che gli assicuratori prevedono delle assunzioni.

Al contrario, la situazione si è leggermente deteriorata per l'industria. I fabbricanti di prodotti intermediari e di beni d'investimento in particolare hanno segnalato una domanda insufficiente per il 1° semestre 2012 e per l'inizio del 3° trimestre. Più globalmente, gli attori dell'industria stanno subendo una flessione delle loro attività. Si mostrano quindi più restrittivi per quanto concerne l'impiego.

Il settore alberghiero ed i ristoratori continuano ad annunciare cifre d'affari nettamente inferiori a quelle fatte registrare nel 2011. Il loro pessimismo riguardo l'evoluzione della domanda per i prossimi tre mesi è cresciuto rispetto al 2° trimestre 2012. Si prevedono infatti nuove soppressioni di posti di lavoro. Il tasso di soddisfazione si è indebolito anche tra i grossisti, che sono più numerosi nel segnalare una domanda insufficiente rispetto all'inizio del 2° trimestre.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/imprese-prudenti-malgrado-segni-ripresa-svizzera.html