Le imprese internet resistono alla crisi

Immagine in bianco su fondo trasparente che mostra il mondo attorno a cui sono rappresentati diversi simboli legati all'ambito di internet, come l'uccellino di twitter, la mano che indica ok col pollice verso l'alto, o il simbolo della geolocalizzazione, mentre in secondo piano un uomo avvicina la mano a toccare il mondo.

(17.10.2012) Il settore delle tecnologie dell'informazione resiste bene alla crisi, innanzitutto grazie alle imprese internet in piena crescita. Secondo l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), il numero di posti di lavoro in questo settore è cresciuto del 6% nel 2011.

L'OCSE, che ha interpellato 250 imprese dell'industria delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC), rivela che il numero di posti nelle imprese internet è salito del 29% nel 2011. Tuttavia, questo incremento è dovuto essenzialmente ad un rialzo del 50% del numero dei dipendenti di Amazon.com e di Google.

Gli Stati Uniti contano il 30% degli impieghi nel settore delle TIC dell'OCSE, ovvero la fetta più grande tra i paesi membri. Seguono il Giappone (16%) e la Germania (9%). I fabbricanti di prodotti elettronici e di apparecchiature di comunicazione rappresentano la maggior parte degli investimenti nella ricerca e sviluppo (quasi il 50%), davanti ai semiconduttori (16%) ed agli editori di software e apparecchiature informatiche (13% circa ciascuno).

Secondo l'OCSE, i fornitori di servizi hanno resistito bene alla recessione del 2009, in parte anche grazie alla crescente importanza di queste tecnologie nell'incremento dell'efficienza delle imprese. In effetti, le imprese possono considerare le TIC come un mezzo per ridurre i propri costi in un periodo di crisi, quando i budget sono ridotti negli altri settori.

Le spese mondiali consacrate alle TIC dovrebbero quindi raggiungere USD 4'406 miliardi nel 2012, secondo lo studio dell'OCSE. Il 58% di questa somma verrà consacrata ai servizi e beni d'investimento, il 21% al materiale informatico ed il 9% ai software.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/imprese-internet-resistono-crisi.html