Le economie domestiche spendono molto per la mobilità

Interno di una stazione ferroviaria con copertura vetrata ripresa dal basso verso l'alto e persone in movimento.

(21.11.2012) Le economie domestiche svizzere hanno speso quasi il 10% del loro reddito mensile nella mobilità nel 2010, secondo un'inchiesta dell'Ufficio federale di statistica (UST). In media, il loro reddito disponibile ammonta a CHF 6'826 al mese.

Nel 2010 la maggior parte del reddito disponibile delle economie domestiche svizzere è stato consacrato all'abitazione e all'energia, che rappresentano circa CHF 1500 al mese, ovvero il 15,6% del reddito lordo. La mobilità si trova in seconda posizione, con CHF 910. Questa somma comprende l'acquisto e l'utilizzo di veicoli privati (CHF 614), i premi assicurativi e le tasse del veicolo (CHF 148) così come i servizi di trasporto quali i biglietti e gli abbonamenti (CHF 148).

Tra le altre spese più gravanti per le economie domestiche figurano il tempo libero, svago e cultura (6,6%), l'alimentazione e le bevande analcoliche (6,8%), la ristorazione e gli alberghi (5,8%) così come i premi delle assicurazioni non obbligatorie (3,4%). Dopo aver dedotto tutte le spese, alle economie rimanevano ancora 1'170 franchi in media nel 2010 per i loro risparmi.

Le spese obbligatorie hanno invece raggiunto i CHF 2'795 al mese nel 2010, ovvero il 29% del reddito lordo. Sono costituite in gran parte dalle imposte (CHF 1'175 al mese in media, ovvero il 12% del reddito lordo), ma anche dai contributi per le assicurazioni sociali (10%), dei premi della cassa malati obbligatoria (5,5%) e dalle spese di trasferimento monetario ad altre economie domestiche (1,5%).

Nel 2010, il reddito lordo mensile del lavoro ammontava a 7'360 franchi in media. Nelle statistiche dell'UST, questo rappresentava il 76,5% del reddito lordo. Altro fonti di reddito sono le rendite e le prestazioni sociali (18,5%), i redditi patrimoniali (3,7%) e i trasferimenti monetari provenienti da altre economie (1,2%), come ad esempio le pensioni alimentari per le famiglie monoparentali. Per un' economia domestica su cinquanta, quest'ultima modalità di redito costituisce più del 25% del reddito lordo.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/economie-domestiche-spendono-molto-mobilita.html