L’economia svizzera dovrebbe riprendersi nel 2013

Grafico a barre crescente disegnato in bianco su di un vetro da una mano vista in trasparenza da dietro.

(05.12.12) La crescita svizzera è stata rallentata nel 2012 a causa della debolezza delle esportazioni. Dovrebbe comunque riprendersi progressivamente nel 2013 grazie a nuovi sbocchi esterni, secondo l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

L'OCSE ha rivisto leggermente al ribasso le sue previsioni riguardanti la crescita elvetica per il 2012, allo 0,8%. Il rallentamento economico è dovuto alla diminuzione delle esportazioni, frenate dal calo dell'attività mondiale, ed alla forza persistente del franco svizzero. La domanda interna resta relativamente solida, in particolare il consumo e l'investimento residenziale - senza tuttavia bastare a controbilanciare il calo delle esportazioni.

Secondo l'OCSE, la crescita dovrebbe ritrovare un po'di vigore a partire dal 2° semestre 2013, sostenuta dall'incremento del consumo e degli investimenti privati. Anche le esportazioni dovrebbero avere una ripresa grazie al raddrizzamento della congiuntura mondiale. L'OCSE prevede di fatto una crescita dell'1,1% nel 2013 e del 2,3% nel 2014.

L'organizzazione mette comunque in evidenza rischi importanti per l'economia svizzera: la domanda mondiale potrebbe indebolirsi ed i tassi di cambio restare sfavorevoli, frenando ulteriormente le esportazioni. Inoltre, il rallentamento dei crediti alle economie domestiche e l'aumento dei prezzi dell'immobiliare potrebbero comportare uno squilibrio macroeconomico.

Nel resto del mondo, la ripresa economica si annuncia eterogenea e dipende fortemente dalle misure che saranno messe in opera dai governi. Se gli Stati Uniti troveranno una soluzione alla questione budgetaria, la crescita americana dovrebbe ammontare al 2% nel 2013 ed al 2,8% nel 2014, secondo l'OCSE. La zona euro dovrebbe invece rimanere in recessione fino all'inizio del 2013 (-0,1% nel 2012) per poi ritrovare una crescita positiva nel 2014 (1,3%).


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/economia-svizzera-dovrebbe-riprendersi-2013.html