Comuni e PMI uniscono le forze per rivitalizzare i centri città

Scorcio cittadino con strada, pensilina per mezzi pubblici, tram, edifici, piante, un ciclista e un pedone.

(21.11.2012) Per evitare che le imprese non siano ubicate soltanto nelle periferie urbane e per rivitalizzare i centri delle località, l'Unione svizzera delle arti e mestieri (usam) lancia un'iniziativa in collaborazione con l'Associazione dei comuni svizzeri (ACS).

L'usam evidenzia come il commercio al dettaglio e le arti e mestieri rivestano un ruolo centrale nell'attrattività dei centri città. Nel corso degli ultimi decenni, le attività economiche si sono però progressivamente concentrate nelle aree urbane. Questo fenomeno ha provocato dei cambiamenti importanti in seno ai centri delle località, in particolare la scomparsa del settore artigianale, l'invecchiamento degli sfruttamenti e la perdita di posti di lavoro.

L'Unione svizzera delle arti e mestieri e l'Associazione dei comuni svizzeri hanno annunciato che lavoreranno congiuntamente per restituire ai centri città la loro funzione di luogo di incontro e di acquisto. Per permettere alle PMI di reinvestire in queste zone, la nuova alleanza intende, in particolare, proporre delle soluzioni durevoli di rimaneggiamento del territorio. Queste potrebbero comportare diverse misure concrete quali la ristrutturazione di immobili ed una politica di mobilità attrattiva.

Il lavoro delle associazioni di baserà su soluzioni già testate in una decina di comuni, fra cui Belmont-sur-Lausanne (VD), Köniz (BE) e Lichtenstelg (SG). Sfocerà nella primavera del 2013 in una pubblicazione congiunta: una guida che presenterà un ventaglio di possibili misure di rivitalizzazione.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/comuni-pmi-uniscono-forze-rivitalizzare-centri-citta.html