Le casse pensione migliorano la loro performance

Documenti con grafici su cui è appoggiata una lente d'ingrandimento.

(29.08.2012) La performance delle casse pensione in Svizzera si è rafforzata durante il primo semestre 2012. Il rendimento medio del totale del portafoglio ha raggiunto +3,5%, secondo l'Associazione svizzera delle istituzioni di previdenza (ASIP).

Per gli ultimi 12 mesi, il rendimento medio si è fissato a +3,6%, malgrado le importanti turbolenze economiche e politiche che hanno colpito i mercati finanziari durante questo periodo. Lo studio dell'ASIP copre una patrimonio totale di circa CHF 180 miliardi ripartiti su 59 istituzioni ed oltre 850 portafogli.

Il miglioramento della performance delle istituzioni di previdenza è dovuto innanzitutto all'evoluzione positiva delle azioni, che hanno battuto un record al 1° semestre 2012. Nel 2011 erano invece le obbligazioni che avevano avuto il rendimento più elevato.

Eccellenti risultati sono stati registrati al 1° semestre, in particolare per le azioni del Nord America (+9,7%) e dei paesi emergenti (+5,6%). I risultati delle obbligazioni si sono iscritti nella media delle performance. Al contrario, gli investimenti nelle materie prime hanno subito un calo del 4%.

Al 1° semestre 2012, i portafogli delle casse pensione svizzere erano composti in media dal 10% di azioni svizzere e dal 21% di azioni straniere. In totale, la quota di azioni si è stabilita al 30% circa e quella delle obbligazioni al 45%.


Informazione

Ultima modifica 10.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2012/casse-pensione-migliorano-loro-performance.html