La Svizzera ancora una volta vincente nella competitività

Donna in camicie bianco e occhiali di protezione al lavoro con pipetta e provetta all'interno di un laboratorio.

(21.09.2011) Come lo scorso anno, la Svizzera è stata designata il paese più competitivo del mondo dal World Economic Forum (WEF). Supera quindi Singapore e la Svezia nella classifica stabilita nel "Rapporto Globale sulla Competitività 2011/2012".

La top 10 è composta dai paesi del nord Europa e dell'Europa occidentale: la Finlandia si classifica 4°, la Germania 6°, l'Olanda 7°, la Danimarca 8° ed il Regno Unito 10°. La Francia perde tre posizioni e raggiunge il 18° posto. Senza sorprese, la Grecia (90°) si ritrova fanalino di coda, a causa dei suoi problemi finanziari.

Oltre oceano, gli Stati Uniti (5°) perdono una posizione. Oltre alle difficoltà macroeconomiche crescenti, è all'indice il debole grado di fiducia dei dirigenti d'impresa verso le politiche e l'inefficacia del governo americano. Il WEF nota tuttavia un rimbalzo del settore finanziario. In Asia, il Giappone (9°) prede tre posizioni.

In generale, i risultati confermano una stagnazione della competitività dei paesi sviluppati durante gli ultimi sette anni, mentre quella di molti mercati emergenti è andata migliorando. Questo rispecchia uno spostamento incessante dell'attività economica dei paesi sviluppati verso i paesi emergenti, secondo il rapporto.

Inoltre, la Cina (26°), leader dei grandi paesi in via di sviluppo, prosegue la sua ascesa e guadagna una posizione. Il Sud Africa (50°) ed il Brasile (53°) progrediscono entrambi, mentre l'India (56°) e la Russia (66°) fanno registrare un leggero calo. La maggior parte degli stati del Golfo continua a scalare. Nell'America latina il Cile (31°) è sempre il primo della classe.

Il rapporto del WEF si basa sull'indice globale della competitività (GCI), che comporta dodici criteri. Tra questi figurano in particolare la sanità e l'educazione di base, l'efficacia del mercato del lavoro, lo sviluppo del sistema finanziario, la grandezza del mercato ed anche l'innovazione. Più di 14'000 dirigenti d'impresa di 142 nazioni sono stati interpellati per realizzare questa inchiesta.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/svizzera-ancora-volta-vincente-competitivita.html