I supplementi salariali degli svizzeri spesi nei divertimenti

Paesaggio montano con due ciclisti su di un sentiero e sfondo blu del cielo.

(30.11.2011) Una buona parte degli svizzeri riceve un supplemento salariale alla fine dell'anno. Secondo un'inchiesta di Comparis.ch, il 77% degli impiegati elvetici beneficia di un salario supplementare nel 2011. Il 54% di questi lo riceverà sotto forma di tredicesima mensilità, al 5% verrà offerto un bonus ed il 19% riceverà entrambi.

Il lavoratori svizzeri che aspettano la tredicesima mensilità o un bonus lo spenderanno innanzitutto per il tempo libero. Un quarto di questi (25%) intende infatti utilizzare questo denaro per pagarsi delle vacanze, fare shopping ed anche per le feste, secondo Comparis.ch.

Dopo il tempo libero, il 22% degli interpellati prevede di utilizzare questo denaro complementare per pagare le imposte ed il 19% per effettuare investimenti o per metterli sul proprio conto risparmio. Infine, una minoranza dei beneficiari utilizzerà questa entrata supplementare per finanziare le spese quotidiane, degli investimenti per la casa o per la previdenza per la vecchiaia.

Le pratiche variano fortemente tra le diverse regioni linguistiche della Svizzera. Infatti, i romandi dichiarano per il 30% di voler spendere l'entrata supplementare in attività relative al tempo libero, contro il 24% degli svizzeri tedeschi ed il 20% degli ticinesi. Al contrario, gli svizzeri tedeschi preferiscono per il 23% pagarci le imposte, contro soltanto il 16% dei romandi. I ticinesi prediligeranno le spese quotidiane (17%).


Informazione

Ultima modifica 09.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/supplementi-salariali-svizzeri-spesi-divertimenti.html