Rialzo moderato del livello dei prezzi in aprile

In un negozio di abbigliamento  una donna mostra una maglia a un uomo.

(18.05.2011) In aprile, l'indice svizzero dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,1%  rispetto al mese di marzo e dello 0,3% su scala annuale. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), questo rincaro è in dovuto in gran parte all'aumento dei prezzi dei vestiti e delle scarpe, così come dei prodotti petroliferi. È tuttavia frenato da una flessione dei prezzi delle derrate alimentari.

L'indice dei vestiti e delle scarpe è aumentato dell'1,8% a causa dell'aumento dei prezzi delle nuove collezioni. Nel settore dei trasporti, l'aumento raggiunge lo 0,6%. Mentre i prezzi della benzina e del diesel sono stati rivisti al rialzo rispettivamente dell'1,8% e dell'1,6%, quelli delle automobili d'occasione sono diminuiti.

Inoltre, il livello dei prezzi è cresciuto nei settori degli elettrodomestici e della manutenzione (+0,4%), della sanità (+0,3%), degli alloggi e dell'energia (+0,1%), così come per lo svago e la cultura (+0,1%).

I prezzi dell'alimentazione e delle bevande non alcoliche sono invece diminuiti (-0,8%). Anche le verdure, la frutta, la pasta, l'acqua minerale naturale, le bibite zuccherate ed i salumi sono diventati meno cari. Soltanto il prezzo del caffè è aumentato.

Le comunicazioni, le bevande alcoliche ed il tabacco, così come i ristoranti e gli hotel, sono anch'essi diventati più a buon mercato.

Secondo l'UST, i prezzi dei prodotti importati hanno subito un rincaro dello 0,4% rispetto al mese di marzo, mentre quelli dei prodotti svizzeri sono rimasti invariati. Su scala annuale, al contrario, il livello dei prezzi dei prodotti svizzeri è aumentato dello 0,5%, mentre quello dei prodotti d'importazione è diminuito dello 0,5%.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/rialzo-moderato-livello-prezzi-aprile.html