I prezzi dei prodotti d’importazione sono aumentati sensibilmente in febbraio

Primo piano di un pezzo di carne che viene pesato su una bilancia e in secondo piano il cliente che attende.

(06.03.2011) L'indice dei prezzi alla produzione e all'importazione è aumentato dello 0,2% in febbraio, rispetto al mese precedente, stabilendosi a 100,3 punti. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), tale aumento è da imputare all'incremento del prezzo del petrolio greggio, dei prodotti petroliferi e dei prodotti in metallo. Annualmente, il livello dei prezzi dell'offerta totale delle importazioni e dei prodotti svizzeri è aumentato dello 0,5%.

L'UST ritiene che per il mese di febbraio i prezzi dei prodotti indigeni siano diminuiti dello 0,1%, stabilendosi a 100 punti, mentre i prezzi dei prodotto esteri sia aumentato dello 0,9%, raggiungendo 100,9 punti. Annualmente, i prezzi sono aumentati rispettivamente dello 0,1% e dell'1,4%.

Per quanto concerne i prodotti domestici, il prezzo della carne, dei coloranti, dei fertilizzanti, dei pesticidi e altri prodotti chimici per l'agricoltura, dei prodotti farmaceutici, dell'acciaio d'armatura e dei rottami di ferro sono diminuiti. Al contrario, la carta, i prodotti petroliferi, le pitture, i prodotti in materiali plastici ed il materiale d'istallazione elettrico sono rincarati.

Inoltre, si assiste ad un aumento dei prezzi per il mercato interno e ad una diminuzione dei prezzi per le esportazioni nel settore delle arti e mestieri e dell'industria.

Per quanto riguarda l'indice dei prezzi all'importazione, questi sono aumentati a causa del rincaro dei prodotti petroliferi come il carburante, l'olio da riscaldamento ed il bitume puro, ma anche dei prezzi dei prodotti in metallo.

I prezzi dei cereali, del caffè verde, degli stampati, dei prodotti in materiali plastici e dei fili e cavi elettrici sono aumentati, così come quelli dei coloranti, dei prodotti inorganici dell'industria chimica e delle preparazioni farmaceutiche. Al contrario, in febbraio sono diminuiti i prezzi degli ortaggi, della frutta, del gas naturale, dei prodotti organici, dei pesticidi, delle colle, dei prodotti farmaceutici di base e dell'acciaio d'armatura.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/prezzi-prodotti-importazione-aumentati-febbraio.html