La pressione cresce per le PMI esportatrici

Operaio in abiti protettivi mentre lavora ad una saldatura.

(19.10.2011) La pressione che pesa sulle PMI esportatrici svizzere dovuta al franco forte ed alle incertezza che caratterizzano la congiuntura mondiale continua ad aumentare. Il 73% delle PMI prevede un rallentamento delle vendite all'estero per il 4° trimestre 2011, contro il 67% al trimestre precedente, secondo l'indicatore export delle PMI di Credit Suisse e dell'Osec.

Il rami piû toccati sono la metallurgia (86% di riscontri negativi), la costruzione meccanica (82%) e l'industria di precisione (81%). Le società attive nel settore terziario sono invece più ottimiste (56%). In particolare, l'83% delle PMI ha dichiarato di veder scomparire i propri margini a causa del franco forte, contro il 78% al trimestre precedente. Le imprese che risentono maggiormente di questo fenomeno sono quelle attive nelle industrie chimiche e farmaceutiche (92%), nell'elettrotecnica (89%) e nell'industria di precisione.

Secondo l'Osec, il 32% delle PMI prevede un incremento delle esportazioni per il 4° trimestre. Se l'orologeria può contare su una domanda sostenuta, l'inquietudine è invece molto più sentita nella costruzione meccanica, a causa in particolar modo della sua dipendenza dalle situazioni congiunturali cinesi e tedesca.

Le imprese che si aspettano un incremento delle esportazioni lo attribuiscono al 47% all'innovazione ed al 45% ad un incremento nel marketing (piû risposte possibili). Il 28% cita un cambiamento delle politica dei prezzi, una cifra molto piû importante rispetto al trimestre precedente. Questo è dovuto all'introduzione in settembre da parte della Banca nazionale svizzera (BNS) di una soglia di 1,20 CHF rispetto all'euro, che permette alle PMI di effettuare calcoli più affidabili, secondo Credit Suisse. Le società che anticipano una diminuzione delle vendite all'estero invocano come motivo per il 53% il cattivo stato dell'economia, contro il 24% del trimestre precedente.


Informazione

Ultima modifica 09.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/pressione-cresce-pmi-esportatrici.html