Internet, il media preferito dei reclutatori

Uomo seduto al tavolino di un bar davanti ad un portatile con una tazza di caffè e un libro.

(06.07.2011) Nelle aziende svizzere, Internet è di gran lunga il mezzo di comunicazione più importante per la ricerca di nuovi collaboratori. È ciò che rivela un sondaggio del sito per la ricerca di personale online Monster che sottolinea in particolare che i social media sono più utilizzati per procurarsi delle informazioni sui candidati che per l'assunzione vera e propria.

Nel 2010, solo un quinto (20,7%) dei posti disponibili era presentato sotto forma di annunci cartacei, mentre il 69,4% di essi era pubblicato su un sito di ricerca di lavoro online e l'86,8% direttamente sui siti internet delle società.

Secondo questo sondaggio, quasi un terzo (32,8%) delle assunzioni è stato realizzato grazie a un annuncio pubblicato su un sito di ricerca di personale. Una cifra che si avvicina al risultato degli annunci pubblicati sui siti internet delle società (30,4%). Seguono poi le assunzioni effettuate tramite le agenzie di collocamento (15,7%), gli annunci sui giornali (10,7%), i cacciatori di teste (4,5%), così come gli altri canali come le raccomandazioni di collaboratori, le fiere specializzate, gli uffici regionali di collocamento, ecc.

Con un totale dell'1,3%, i social network professionali rappresentano solo una cifra marginale delle assunzioni effettuate. In linea generale, questi nuovi strumenti rimangono ancora poco utilizzati dai reclutatori per la pubblicazione di annunci o per la ricerca di personale. Tuttavia, i profili online sono consultati regolarmente con lo scopo di ottenere informazioni supplementari sui candidati.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/internet-media-preferito-reclutatori.html