Forte crescita dell’occupazione nel settore secondario

Uomo con elmetto protettivo blu visto di profilo che tiene tra le mani un grande piano dispiegato.

 

(09.03.2011) Gli indicatori trimestrali del barometro dell'impiego mostrano, per il 4° trimestre 2010, un aumento dell'occupazione dell'1,2% su scala annuale. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), per la prima volta dal 1° trimestre 2007, la crescita dell'occupazione è più marcata nel settore secondario (+1,4%) rispetto al settore terziario (+1,1%).

Con la creazione di 14'000 posti di lavoro (+1,4%) nel settore secondario al 4° trimestre - contro 34'000 posti di lavoro (+11%) per il settore terziario - si assiste ad un'accelerazione della crescita dall'occupazione in più di tre quarti dei rami economici di questo settore.

I rami "Fabbricazione di prodotti elettronici; orologeria" e "Costruzione" hanno fatto registrare i maggiori incrementi di occupazione con rispettivamente +3000 (+2,9%) e +7000 (+2,3%) posti di lavoro creati nel 4° trimestre.

Nel settore terziario, si nota una tendenza positiva in più di due terzi dei rami. Il settore "Attività per la salute umana" vede crescere sensibilmente il suo numero di posti di lavoro e mostra la progressione più forte in valore assoluto (+6000; +2,2%). Al contrario, i rami "Ristorazione" e "Arti, spettacoli e attività ricreative" mostrano il maggior numero di perdite di posti di lavoro in un anno.

L'UST sottolinea come questa progressione concerna tutte le grandi regioni della Svizzera. Nel settore secondario, la Svizzera orientale (+3,2%) si piazza in testa, seguita dal Ticino (+2,9%), dalla regione del Lemano (+2,0%) e dalla regione Mittelland (+0,9%). Al contrario, la Svizzera del nord-ovest (-0,2%) presenta ancora una leggera evoluzione negativa. Nel settore terziario l'occupazione è in aumento in tutte le regioni ed in particolar modo nella Svizzera centrale (+2,2%).

Le prospettive a breve termine restano favorevoli. Secondo l'UST, l'occupazione dovrebbe continuare ad aumentare fino al prossimo trimestre sia nel settore secondario che nel terziario. L'indice dei posti vacanti, così come l'indicatore delle previsioni d'evoluzione dell'occupazione, annunciano infatti un proseguimento di tale evoluzione. Per quanto concerne l'indicatore delle difficoltà di reclutamento di personale qualificato, vi è stato pure un aumento nel 4° trimestre 2010.

 


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/forte-crescita-occupazione-settore-secondario.html