Diminuzione dei prezzi nel giugno 2011

Primo piano di una pistola per pompa di benzina nell'imbocco del serbatoio di un'automobile.

(27.07.2011) Nel giugno 2011, iIl livello dei prezzi alla produzione ed all'importazione è diminuito dello 0,5% rispetto al mese di maggio. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), questa diminuzione è dovuta innanzitutto al calo dei prezzi del petrolio e dei prodotti metallurgici. Annualmente l'indice dei prezzi alla produzione ed all'importazione è calato dello 0,4%.

L'UST ha calcolato che in giugno, l'indice dei prezzi alla produzione svizzero è diminuito dello 0,2% rispetto al mese precedente. I prodotti petroliferi sono divenuti più a buon mercato. I prezzi degli ortaggi freschi, dei prodotti in acciaio e dei cavi elettrici sono diminuiti. Al contrario, i bovini ed i maiali da macello, così come la carne, hanno visto i loro prezzi aumentare. Rispetto allo scorso anno il livello dei prezzi dei prodotti svizzeri è diminuito dello 0,8%.

Per quanto concerne il livello dei prezzi all'importazione, l'UST fa registrare per il mese di giugno un calo dell'1,2%. In particolare, il petrolio grezzo, i prodotti petroliferi come i carburanti, l'olio da riscaldamento ed il bitume puro, il ferro grezzo, i prodotti in acciaio, così come i metalli non ferrosi ed i prodotti relativi, sono diventati meno cari all'importazione.

Le verdure, le patate, i prodotti ortofrutticoli, il caffè verde, i tessili, il cuoio, i prodotti in pelle, le scarpe ed i cavi elettrici, hanno anch'essi subito una diminuzione dei prezzi. Al contrario, i prezzi dell'uva, delle arance, dei limoni e dei lubrificanti sono saliti al mese di giugno. In un anno, il livello dei prezzi dei prodotti importati è cresciuto dello 0,4%.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/diminuzione-dei-prezzi-nel-giugno-2011.html