La crisi economica mondiale ha dimezzato la crescita mondiale dei salari

Piano ravvicinato con una scopa che raccoglie dei cocci in una paletta.

(02.03.2011) La crisi economica mondiale ha "amputato" della metà la crescita mondiale dei salari nel 2008 e nel 2009. Secondo le stime dell'Ufficio internazionale del lavoro (ILO), questa crescita ammontava al 2,8% nel 2007, contro l'1,5% nel 2008 e l'1,6% nel 2009.

Escludendo la Cina, la crescita del salario medio mondiale è scesa allo 0,8% nel 2008 e 0,7% nel 2009. Il rapporto dell'ILO, che analizza dati provenienti da 115 paesi, rende conto delle forti variazioni regionali: se l'aumento resta positivo in Asia e nell'America latina, l'Europa dell'est o l'Asia centrale hanno fatto segnare impicchiate spettacolari.

Tra le economie avanzate, il livello dei salari reali è diminuito in 12 paesi su 28 nel 2008 ed in 7 paesi nel 2009. l'ILO sottolinea che dalla metà degli anni '90, la proporzione delle persone che percepiscono i salari più bassi (definiti come inferiore ai due terzi del salario medio) è aumentata in più di due terzi dei paesi per i quali i dati erano disponibili.

Il rapporto sottolinea come, nei mesi a venire, il ritmo della ripresa possa dipendere in parte dalla capacità delle famiglie di utilizzare i propri salari per aumentare il consumo.

Secondo il direttore generale dell'ILO Juan Somavia, la stagnazione dei salari è stata un importante elemento scatenante della crisi, che ha continuato ad indebolire la ripresa in molte economie: "Ci troviamo di fronte ad un mondo in cui la domanda globale è insufficiente, mentre immensi bisogni risultano insoddisfatti e la disoccupazione si mantiene ad un livello elevato", sottolinea in un comunicato.

I responsabili delle politiche macroeconomiche dovrebbero quindi, secondo lui, riportare l'attenzione sull'occupazione e la stabilizzazione dei salari "al fine di rafforzare la timida ripresa e di curare gli squilibri socioeconomici a lungo termine".


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/crisi-economica-mondiale-dimezzato-crescita-mondiale-salari.html