Creazione d’impresa: tendenza al rialzo in questo inizio anno

Una mano taglia un nastro inaugurale rosso con un paio di forbici rosse.

(02.03.2011) Con più di 3'100 nuove iscrizioni al Registro di commercio nel mese di gennaio, l'anno 2011 comincia in modo propizio. L'istituto Creditreform sottolinea che solo il mese di gennaio 2008 presentava un numero maggiore di nuove iscrizioni.

Il paragone con il 2010 mette in evidenza un aumento che sfiora il 15%. Secondo Creditreform questa tendenza al rialzo dovrebbe confermarsi nel 2011. Sono infatti attesi nuovi record per il resto dell'anno.

In gennaio, le radiazioni sono giunte a 2'282. Come l'anno precedente, la metà di queste concerne ragioni individuali. Grazie al numero elevato di nuove iscrizioni, la crescita netta (869 nuove società) è aumentata di oltre il 40% rispetto all'anno precedente.

Per quanto concerne le evoluzioni regionali, un netto aumento delle nuove iscrizioni rispetto al 2010, è stato registrato nella Svizzera centrale ed occidentale. Queste due regioni sono seguite dal canton Zurigo e dalla Svizzera orientale. Il canton Berna e la regione del Nord ovest restano stabili.

Con 372 dichiarazioni di fallimento dovute ad insolvibilità, il mese di gennaio 2011 si situa chiaramente al di sotto dei valori del gennaio scorso, quando le dichiarazioni accertate sono state 445.

In totale, in gennaio sono stati pubblicati 564 fallimenti di società. Il numero di fallimenti aperti da privati ammonta a 445. Il numero totale di fallimenti in Svizzera è salito del 2,4%, a 1009.

Per quanto concerne le statistiche settoriali, la costruzione fa registrare la crescita netta più elevata, seguita dal commercio. I servizi mostrano invece un calo, così come l'industria e la manifattura.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/creazione-impresa-tendenza-rialzo-questo-inizio-anno.html