Aumento degli investimenti nella costruzione nel 2010

Grande edificio in costruzione e una gru inquadrati dal basso verso l'alto sullo sfondo blu del cielo.

(31.08.2011) Il settore della costruzione ha avuto una crescita sostenuta durante il 2010. Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), le spese nella costruzione sono aumentate del 4,5% in termini nominali rispetto al 2009, stabilendosi a 57 miliardi di CHF.

Senza tener conto dei lavori di manutenzione pubblica, gli investimenti sono aumentati del 3,9% a 52,1 miliardi di CHF. Le spese nelle nuove costruzioni hanno fatto registrare un aumento del 6,1%, raggiungendo i 35 miliardi di CHF. Al contrario, gli investimenti nelle trasformazioni sono diminuiti dello 0,4%, toccando i 17,1 miliardi.

Secondo l'UST, il settore pubblico ha aumentato le proprie spese tanto nelle nuove costruzioni (+5,8%) che nelle trasformazioni di opere (+1%). Il settore privato ha invece incrementato i propri investimenti nelle nuove costruzioni (+6,2%), ma le ha diminuite nelle trasformazioni (-1,3%).

Gli investimenti nella costruzione ed il rinnovamento degli immobili hanno fatto registrare un aumento del 5,5% rispetto al 2009. Il settore privato ha aumentato le proprie spese nella costruzione abitativa. Le ha tuttavia ridotte nelle costruzioni industriali, nell'artigianato e nei servizi. Gli investimenti nei progetti di genio civile sono diminuiti del 2,6%. Mentre i committenti di opere private hanno  aumentato leggermente i loro investimenti in questo settore (+0,3%), i committenti di opere pubbliche li hanno ridotti del 3,2%. Questa flessione ha toccato in particolare i trasporti e le comunicazioni.

Per il 2011 l'UST prevede un incremento del 2,7% delle spese totali nella costruzione. I lavori di manutenzione pubblica vivranno un forte aumento, del 15,1%, mentre gli altri investimenti nella costruzione aumenteranno soltanto dell'1,7%.


Informazione

Ultima modifica 08.09.2015

Inizio pagina

https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/attualita/news/2011/aumento-investimenti-costruzione-2010.html