Un quarto dei direttori finanziari prevede un peggioramento

Un uomo si tiene la testa tra le mani con aria preoccupata.

(19.12.2018) Dopo tre anni di clima propizio, l’economia svizzera rischia di deteriorarsi. Sul centinaio di direttori finanziari interpellati dallo studio di consulenza Deloitte, solo il 77% si dice fiducioso rispetto alla crescita (8 punti in meno rispetto al primo semestre 2018). 

Questo pronostico è dovuto al calo congiunturale degli ultimi mesi. Secondo alcuni dirigenti finanziari (CFO), malgrado l’economia svizzera resti solida, il picco di crescita è finito. 

Secondo l’inchiesta Deloitte, sono i CFO delle imprese orientate all’esportazione a mostrarsi più inquieti (48%). L’aumento di questo livello di insicurezza si deve alle tensioni commerciali internazionali e al protezionismo adottato dalla Cina e dagli Stati Uniti. Questi fattori hanno delle conseguenze sull’attività delle società presenti all’estero. A causa della Brexit, i partenariati commerciali con la Gran Bretagna sono infatti percepiti come poco affidabili dal 64% dei CFO. Mentre le relazioni economiche con la Germania e la Francia restano soddisfacenti, l’instabilità politica in Italia preoccupa il 64% dei CFO. 

Altro oggetto di preoccupazione è il tasso di cambio EUR/CHF, che dà da pensare al 60% dei CFO interpellati. Dalla soppressione della soglia minima di cambio nel gennaio 2015, la minaccia del franco forte pesa sulle imprese. Secondo i direttori finanziari, un cambio a 1,07 CHF/EUR sembra essere il valore limite sopportabile. 

La scarsità di manodopera è pure un problema per il reclutamento del personale. Un’inquietudine che essi condividono con i loro omologhi di Germania e Austria, paesi concorrenti diretti per l’assunzione di personale qualificato germanofono. Questa constatazione spinge le imprese ad orientarsi verso altri gruppi di manodopera, come le persone in reinserimento professionale o i più anziani.


Informazione

Ultima modifica 19.12.2018

Inizio pagina

Notizie e informazioni per imprenditori e futuri imprenditori
https://www.kmu.admin.ch/content/kmu/it/home/aktuell/news/2018/ein-viertel-der-cfo-erwartet-eine-verschlechterung.html