Inizio area contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Le assicurazioni che si devono tenere a mente

Nella fase di costituzione di un'impresa, le PMI devono provvedere anche alla stipulazione di diverse assicurazioni.

Symbolbild für Sachversicherung

In primo piano vi sono due tipi di assicurazioni: le assicurazioni sociali per l'imprenditore stesso e per eventuali collaboratori nonché le assicurazioni aziendali.

Quali assicurazioni possono essere scelte liberamente e quali sono obbligatorie, nel caso delle assicurazioni sociali, dipende dalla forma giuridica scelta.

Fondamentalmente vale:

  • i titolari di ditte individuali, società in nome collettivo e società in accomandita per le assicurazioni sociali valgono come lavoratori indipendenti. Essi devono in gran parte provvedere da sé alla propria previdenza.

  • i titolari di società anonime o società a garanzia limitata sono imprenditori e contemporaneamente collaboratori. Per le assicurazioni sociali valgono dunque come lavoratori dipendenti. In questo caso, la maggior parte delle assicurazioni sono obbligatorie.

Informazioni complementari sul tema assicurazioni sociali:

Assicurazioni aziendali

Per quanto riguarda le assicurazioni aziendali, le imprese hanno più libertà rispetto alle assicurazioni sociali. Fondamentalmente un'azienda è libera di scegliere quali rischi desidera coprire e quali no.

Responsabilità civile per imprese

Un'assicurazione di responsabilità civile per imprese fa parte del fabbisogno fondamentale di ogni impresa. I rischi variano fortemente da settore a settore. Pertanto, prima di stipulare un'assicurazione è consigliabile effettuare una precisa analisi dei rischi relativa all'impresa da assicurare.

I seguenti rischi possono essere coperti:

Rischi d'investimento: danni generati dalla responsabilità civile come proprietario o locatario di immobili commerciali. Esempio: dall'edificio si stacca una tegola che va a cadere su un automobile parcheggiata danneggiandola. 

Rischi legati all'esercizio:
danni generati dai processi aziendali. Esempio: durante la sostituzione della macchina da lavare, un operaio danneggia un mobile da cucina il quale va in seguito sostituito.

Rischi legati ai prodotti:
danni generati da errori nella fabbricazione o nello sviluppo di prodotti. Esempio: un pezzo di una macchina da caffè della propria linea di prodotti si surriscalda e può prendere fuoco.

Oltre a questi possono essere inclusi anche diversi rischi straordinari. Non sono coperti dalla responsabilità civile per imprese i danni causati all'imprenditore stesso o alla sua famiglia.

Chi esercita una libera professione, ad esempio medico, farmacista o architetto, può stipulare una assicurazione volontaria di responsabilità civile. Quest'ultima copre i rischi specifici legati all'esercizio della relativa professione.

Assicurazioni di cose

Presso le assicurazioni di cose si distingue tra assicurazioni di stabili e assicurazioni di beni mobili (merci, macchinari, utensili, computer, veicoli a motore ecc.).

Agli imprenditori conviene stipulare un'assicurazione di stabili solo se l'attività viene esercitata in un immobile proprio. Tutto ciò che si trova nell'edificio viene considerato bene immobile.

Fondamentalmente, le assicurazioni di cose coprono danni elementari, incendi, scassi e in parte anche la rottura di vetri. La copertura necessaria può variare fortemente a seconda del settore.

Assicurazione contro l'interruzione d'esercizio

Essa copre le conseguenze finanziarie a seguito di un'interruzione d'esercizio (spese dirette nonché utile perso). L'assicurazione contro l'interruzione d'esercizio può essere stipulata praticamente per tutti i rischi e conviene soprattutto per le ditte che non dispongono di alcuna possibilità di svio nella produzione.

Consiglio: conviene stipulare anche un'assicurazione di protezione giuridica. Essa copre le spese che sorgono da procedure giudiziarie o dalla difesa contro pretese ingiustificate.

Assicurazioni di macchinari e impianti elettronici

L'assicurazione di macchinari (o l'assicurazione generale per impianti tecnici) copre danni a macchinari, apparecchi, strumenti e altri impianti tecnici causati dall'imprenditore stesso o da terzi. Soluzioni assicurative esistono anche per sistemi informatici.

Assicurazioni contro i rischi legati alla salute

Spesso sottostimate, le problematiche della salute sono cruciali per l'impresa. Al fine di evitare di fare fallimento e continuare la propria attività in caso di guai, l'imprenditore deve essere assicurato contro le malattie, gli incidenti, l'invalidità ed il decesso. Il rischio di incapacità lavorativa per causa di malattia può essere coperto da un'assicurazione di indennizzo giornaliero (due anni massimi di indennizzo). L'arresto dell'attività a causa di un incidente è coperto dall'assicurazione incidenti.

In caso di invalidità, la questione può diventare più complicata. È possibile aumentare le prestazioni coperte dalla cassa pensione dell'impresa o assicurarsi ad esempio mediante un'assicurazione privata. Allo stesso modo accade per quanto riguarda il decesso: un imprenditore con famiglia a carico dovrà assicurarsi in modo migliore rispetto ad un giovane imprenditore celibe.

L'Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (SERV)

Le assicurazioni della SERV coprono i rischi legati all'esportazione di mercanzie, così come i rischi commerciali (ad esempio l'insolvenza del cliente) e politici (per esempio misure statali straordinarie, disordini civili, boicottaggi, blocco del trasferimento fondi) nel paese di destinazione.

L'assicurazione di credito fornitore è uno dei principali prodotti della SERV: copre i rischi connessi ai crediti derivati da operazioni di esportazione. L'assicurazione del rischio di fabbricazione, ugualmente molto richiesta, protegge l'esportatore contro il rischio di interruzione delle produzione. La SERV offre anche soluzioni che favoriscono il livello di liquidità delle PMI esportatrici, come l'assicurazione di credito di fabbricazione e la garanzia su bond.

Vedi anche:


Abbonati alla nostra Newsletter gratuita per conoscere le ultime novità (iscrizioni in alto a destra).


Fine area contenuto


Newsletter

Quali sono i temi importanti per le PMI?
Ordina la nostra Newsletter!