Portale PMI

Inizio selezione lingua

Inizio area contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



La ditta individuale per lanciarsi da soli

Molti imprenditori preferiscono la ditta individuale. Dal punto di vista giuridico, questa forma è consigliata quando una singola persona svolge un’attività commerciale.

La ditta individuale è ideale per le attività strettamente legate al proprietario. Spesso, gli architetti, gli artigiani, i medici, gli avvocati e le imprese commerciali locali scelgono questa forma giuridica.

Un'iscrizione facilitata

Una ditta individuale può essere fondata in modo molto semplice. L'attività può iniziare rapidamente con costi limitati di costituzione. In linea di principio, viene richiesta solo l'iscrizione nel registro di commercio. Il versamento di un patrimonio di base fisso non è obbligatorio. Inoltre, la doppia imposta sull'utile può essere evitata.

Per quanto riguarda le assicurazioni sociali, è bene sapere che i fondatori di ditte individuali godono, in generale, dello statuto del lavoratore autonomo. Sono quindi in gran parte responsabili della previdenza.

Per ottenere lo statuto di lavoratore autonomo, gli imprenditori possono fare domanda presso l'AVS nel luogo o nel campo di esercizio. Le condizioni di rilascio variano a seconda dei settori. La cassa esaminerà il caso in questione e chiederà i giustificativi necessari. Nel settore della costruzione (imbianchini, muratori) o del trasporto ( conducenti di taxi ad esempio) è la SUVA che rilascia lo statuto di lavoratore autonomo. Solo una volta ottenuto il permesso dalla SUVA, i fondatori possono fare domanda presso l'AVS nel luogo o nel campo di esercizio.

Il nome dell'impresa deve includere il nome del creatore. Descrizioni di fantasia o tecniche sono possibili solo come supplemento al nome del titolare. L'iscrizione nel registro di commercio implica che il nome dell'impresa sia protetto e che il proprietario sia sottoposto all'esecuzione in via di fallimento.

Con l'iscrizione nel registro di commercio, il proprietario s'impegna a tenere una contabilità doppia conforme alle regole. Ciò significa che deve mettere per iscritto tutte le entrate e le uscite e conservarle insieme ai relativi giustificativi.

Per una visione dettagliata della ditta individuale e del suo funzionamento, vedi:

Vedi anche:


Fine area contenuto


Newsletter

Quali sono i temi importanti per le PMI?
Ordina la nostra Newsletter!



Portale PMI
Contatto | Basi legali